Advertising e Pubblicità legaleEventiGestione Archivi


Natura e finalità del Codice Etico
Il presente Codice, approvato dall’Organo Amministrativo, definisce e proclama la Policy aziendale e i principi valoriali e comportamentali in cui essa si rispecchia, definendo la disciplina generale cui sono soggetti coloro i quali operano nel contesto aziendale con/per la Società.
Il presente Codice costituisce una componente del Modello di organizzazione, gestione e controllo elaborato dalla Società ex D. Lgs. n. 231/2001 (di cui al successivo art. 12), che persegue l’azione di prevenzione e contrasto della commissione, anche indiretta, dei reati d’impresa compiuti o tentati nell’interesse e/o a vantaggio della Società, da parte dei soggetti operanti in posizione apicale o sottoposta.
 
Contenuto precettivo
Il Codice riconosce rilevanza giuridica ed efficacia obbligatoria ai principi etici ed agli standard comportamentali descritti.
La conoscenza e l’adeguamento alle prescrizioni del Codice sono requisiti indispensabili all’instaurazione ed al mantenimento di rapporti collaborativi tra la Società e i terzi.
La violazione dei principi fissati nel Codice compromette il rapporto di fiducia tra la Società ed il collaboratore trasgressore (interno o esterno), comportando l’attivazione immediata di procedimenti disciplinari e/o sanzionatori adeguati e proporzionati, indipendentemente dall’eventuale rilevanza penale dei comportamenti assunti e/o dall’instaurazione di un procedimento penale, ove ricorra un reato.
 
Destinatari
Sono destinatari del presente Codice:
  • I/il Soci/o;
  • I Soggetti apicali, ossia gli organi sociali (l’Organo Amministrativo, gli Organi Delegati, i Direttori, il Collegio Sindacale
    o Sindaco Unico, se nominato il Revisore Contabile, nonché qualsiasi soggetto che eserciti, anche in via di fatto, poteri
    di rappresentanza, decisionali e/o di controllo all’interno della Società);
  • I Soggetti sottoposti ad altrui direzione, ossia il Personale dipendente della Società (nelle varie configurazioni del
    rapporto, anche part-time);
  • I Collaboratori parasubordinati e/o autonomi, quali ad esempio agenti, consulenti, fornitori e sub-appaltatori di beni e/o
    di servizi.
 
[ scarica qui sotto il testo completo del Codice Etico ]
 

 


Scarica   Codice Etico Edindustria 2012
      chi siamo | servizi | portfolio | focus | contatti
      home | mappa del sito | privacy policy | English | 
      

Copyright © 2008 Edindustria srl - P.IVA 00464710581